Il commissario Iappelli è stato di parola

L’Associazione Sentina vuole ringraziare pubblicamente il commissario dott. Iappelli perché ha tenuto fede all’impegno preso il 18 aprile scorso. In tale data infatti, incontrando i vertici dell’associazione e il dott. Pietro D’Angelo, il commissario promise che entro il mese di maggio sarebbe stato effettuato l’intervento di pulizia del fosso collettore e tanto è stato.


Da questa mattina infatti i mezzi della Picenambiente sono al lavoro per ridare al fosso un aspetto decoroso liberandolo da erbaccia alta e rifiuti di ogni genere e soprattutto per prevenire la proliferazione delle zanzare che proprio in questi giorni, causa le temperature in rialzo, stava prendendo piede.

Ci fa particolarmente piacere notare che, sulla scorta delle continue sollecitazioni dell’Associazione Sentina, anche altri soggetti sono intervenuti successivamente per chiedere la pulizia del fossato (l’ultimo appello è stato lanciato dal comitato di indirizzo), segn

o che la Sentina sta diventando sempre più oggetto di interesse, che ci auguriamo possa continuare anche dopo le prossime elezioni amministrative, dato che, come è costume, in tempo di elezioni è un po’ più facile per i “normali” cittadini farsi ascoltare dagli amministratori

 

2 repliche

  1. Madjer scrive:


    E adesso chi comunica al Dottor delegato della LIPU di San Benedetto del Tronto che, nonostante le “marane” inviate a Casa Ulivo d’ Nvì, i Gheppietti sono nati e godono di ottima salute?!?! Bohh, ci penserà Corrado!!

  2. Madjer scrive:


    E’ bene però, che quella ruspa continui il suo lavoro lungo il fosso collettore, altrimenti la sua immobilità potrebbe essere scambiata da qualsiasi presidente di comitato di quartiere, per fenicottero rosa o per qualche casotto!